Parco Golena del Po

Zona Golenale, Casalmaggiore (CR)
Il parco interessa le aree golenali del fiume Po nei comuni di Casalmaggiore e Martignana di Po. L'aspetto vegetazionale è l'elemento caratterizzante del paesaggio. In corrispondenza degli specchi d'acqua permangono lembi residui di formazioni boschive con prevalenza di salice bianco, ontano nero e olmo, mentre le fasce più esterne sono caratterizzate da coltivazione estensive e da pioppeti.

Il Parco Golena del Po è un Parco Locale ad Interesse sovracomunale, situato a Casalmaggiore in riva al fiume Po, nella zona golenale della città.


Per informazioni e contatti:
Comune di Casalmaggiore – Ufficio Ambiente

Parco Golena del Po: brochure informativa

Direttore dott. Uberto Ferrari
Piazza Garibaldi 26 – CAP 26041 – Casalmaggiore (CR)
Tel 0375 284450
Fax 0375 284456
E-mail info@parcogolenadelpo.it

Obiettivo primario del parco è la conservazione e la creazione di ambienti umidi. I Parchi Locali d’Interesse Sovracomunale – PLIS – sono previsti dalla legge quadro regionale n. 86/1983, Piano regionale delle aree regionali protette, all’art. 34. Sono parti del territorio – in genere di piccole dimensioni – alle quali la Giunta regionale riconosce una valenza ambientale, culturale e storica, e di cui incentiva la conservazione dei valori e la fruizione da parte della cittadinanza. Il PLIS nasce come strumento per valorizzare ambienti naturali e realtà locali spesso troppo ridotte di dimensioni o di rilevanza troppo limitata per essere considerate di importanza regionale, ma che sono i luoghi dove buona parte dei cittadini lombardi vivono la loro vita quotidiana in un buon equilibrio tra natura, territorio e interventi dell’uomo. Sono i piccoli fiumi di pianura e le loro ripe boscate, le aree agricole a cuscinetto di centri abitati, boschi e aree incolte, vecchie cave abbandonate; sono i luoghi dove si va a fare la scampagnata, la passeggiata domenicale, il jogging, o si cerca di osservare qualche animale selvatico. Aree del nostro territorio che sono parte della nostra cultura e che diamo per assodato che esistano e rimangano per sempre dove sono, pronte a soddisfare il nostro bisogno di tranquillità e di svago, ma che invece sono fragili, e basta poco per farle scomparire. Le amministrazioni locali, in risposta alla sempre più pressante richiesta di naturalità, di aree fruibili per il tempo libero, trovano nei PLIS uno strumento efficace per tutelare queste parti di territorio, e soprattutto per migliorarle e renderle accessibili. Lo strumento di cui dispongono à il Piano Regolatore Generale, con cui possono – volontariamente e autonomamente – fissare le regole e i modi per realizzare la tutela di questi valori. La Regione Lombardia ha solo il compito di ufficializzare questa scelta indirizzando gli interventi degli enti locali che hanno costituito il PLIS e che lo gestiranno.

Sito Ufficiale http://www.parcogolenadelpo.it